Scopri la metodologia Lean

Cos’è la metodologia Lean? Ecco cosa devi conoscere

Introduzione

La casa automobilistica Toyota nello scorso secolo ha cambiato il modo di intendere la produzione aziendale. Ha sviluppato un processo che aveva come obiettivo l’eliminazione completa degli sprechi ed anche di migliorare l’efficienza della produzione.

La metodologia Lean è un’evoluzione di questo modello. Adesso questa metodologia non viene utilizzata solo nei processi produttivi, quindi in grandi aziende ma anche in molte altre aree.

La metodologia Lean si pone come obiettivo il raggiungimento di miglioramenti oggettivi, sia dal lato qualitativo che quantitativo.

I principi fondamentali del metodo Lean

Ci sono 5 principi fondamentali che caratterizzano il metodo Lean. Andiamo a vederli insieme.

Comprensione del valore

Il primo di questi che risulta essere fondamentale è la comprensione del valore che il cliente attribuisce ad un prodotto o servizio.

Non è il produttore quindi a definire il valore ma è il cliente. Il prezzo quindi del prodotto o servizio si basa su quanto il cliente e disposto a pagare.

In base a questo viene determinato il costo massimo per la produzione di quel prodotto.

Se un cliente è disposto a pagare €100 per un prodotto, i costi di produzione non possono essere maggiori.

Proprio per questo diventa fondamentale ridurre al massimo tutti gli sprechi. In questo modo si può soddisfare la richiesta del cliente ed allo stesso tempo avere degli ottimi margini.

Flusso di valore

Questo è il valore dell’intero ciclo di vita del prodotto, dal momento in cui si effettuano le attività di ricerca allo sviluppo fino ad arrivare all’utilizzo da parte del cliente.

Comprendere al meglio il flusso di valore è fondamentale per ridurre al massimo gli sprechi. Per queste ragioni ogni processo viene esaminato più volte.

Eliminazione delle interruzioni

Tutti i processi nel metodo Lean dovrebbero essere sincronizzati. Per questo motivo si cerca di eliminare qualsiasi interruzione o ritardo.

Il Pull

Nella metodologia Lean, si adotta il pull, cioè l’idea è che nulla venga fatto fino a quando non risulta essere necessario.

Le aziende nei processi non devono creare troppe scorte. Non devono lavorare basandosi su previsioni ma devono procedere solo nel momento in cui ricevono un ordine da parte del cliente. Tutto questo rende le aziende molto più flessibili.

Per raggiungere questi risultati ovviamente ci deve essere un eccellente livello di comunicazione in azienda.

La ricerca della perfezione

Infine chi applica la metodologia Lean è alla ricerca continua della perfezione.

Non ci si accontenta infatti di avere ottimi rendimenti e un ottimo processo ma si scava a fondo per scoprire da dove provengono gli sprechi.

Per fare questo ci sono numerosi controlli a cui seguono delle modifiche che dovrebbero migliorare il processo e renderlo più efficace.

Quanto è importante il team?

Nella metodologia Lean il processo decisione si ribalta completamente. In genere nelle aziende si attua una metodologia top-down secondo cui le decisioni vengono prese dall’alto e vengono trasmesse a tutti coloro che si trovano in posizioni più basse.

In questo caso l’approccio è completamente contrario perché si riconosce che spesso le idee migliori possano provenire da coloro che sono a stretto contatto con la produzione del prodotto e la fornitura dei servizi.

Nella gestione Lean i manager spesso si recano proprio sul luogo di lavoro, per assistere in prima persona alle condizioni di avanzamento delle attività.

È importante che offrano ai dipendenti l’opportunità di condividere le loro opinioni. Il team quindi assume un’importanza cruciale in questa metodologia.

I leader Lean ricercano sempre un miglioramento continuo dei processi. Questi possono essere migliorati solo se tutta l’organizzazione aziendale collabora per il raggiungimento di questo scopo.

Conclusioni

Mi auguro che questo articolo ti sia servito a comprendere meglio la metodologia Lean e che tu possa utilizzare queste informazioni per le tue esigenze personali al meglio.

Ti invito inoltre a visionare e leggere altri articoli sul mio blog, che potrebbero rivelarsi molto interessanti ed esaustivi per te, se ti interessano contenuti relativi alla digitalizzazione.

Ti ringrazio per la lettura ed ora non mi resta che augurarti buona digitalizzazione!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *